19,99 €
inkl. MwSt.
Versandfertig in 2-4 Wochen
10 °P sammeln
  • Broschiertes Buch

Dalla fondazione della Repubblica popolare da parte del presidente del Partito comunista Mao Zedung nel 1949, ci sono stati due sistemi educativi in Cina. L'Impero cinese era stato governato in modo inefficiente durante la dinastia Qing (1636-1912) e fu rovesciato, secondo il ciclo del calendario sessagenario cinese, nella rivoluzione Xinhai ("maiale di metallo") del 1912, cui seguì un periodo disastroso di forte dominio locale noto come "l'era dei signori della guerra". La fallita autocrazia del governo nazionalista della Repubblica Popolare Cinese (ROC) del generale Chiang Kai-shek, che…mehr

Produktbeschreibung
Dalla fondazione della Repubblica popolare da parte del presidente del Partito comunista Mao Zedung nel 1949, ci sono stati due sistemi educativi in Cina. L'Impero cinese era stato governato in modo inefficiente durante la dinastia Qing (1636-1912) e fu rovesciato, secondo il ciclo del calendario sessagenario cinese, nella rivoluzione Xinhai ("maiale di metallo") del 1912, cui seguì un periodo disastroso di forte dominio locale noto come "l'era dei signori della guerra". La fallita autocrazia del governo nazionalista della Repubblica Popolare Cinese (ROC) del generale Chiang Kai-shek, che aveva introdotto lo Yuan d'esame per il servizio civile nel 1928, portò alla nascita della Repubblica Comunista Cinese (CPC) attraverso la Guerra Civile (1927-49). Un approccio all'istruzione orientato agli esami doveva molto alla necessità storica di preparare gli amministratori imperiali sin dalla dinastia Tang (618-907), ma nel 2010 l'approccio orientato alla qualità, che ha sostituito le valutazioni basate sugli esami, è diventato un ulteriore movimento rivoluzionario.
Autorenporträt
Dr Robin Aaron Bright has taught English language since '94 - Hungary, Poland, Russia, Syria, Saudi Arabia, Sudan, Oman, Libya, China, Turkey, the Czech Republic, and Azerbaijan. 'Rab' began writing for U.K. Pilgrims' Humanizing Language Teaching in 2008, and is also a contributor to Poland's The Teacher magazine.