18,99 €
inkl. MwSt.

Versandfertig in 1-2 Wochen
payback
9 °P sammeln
  • Broschiertes Buch

La legge forestale e faunistica del 20 gennaio 1994 ha fissato il ritmo della silvicoltura comunitaria (CF) in Camerun. Nelle regioni equatoriali e di pianura, la foresta comunitaria aveva come obiettivo l'acquisizione di parte della parte non permanente della foresta per lo sfruttamento, mentre negli altipiani occidentali lo scopo era principalmente la conservazione. Per ottenere parte del dominio non permanente dello Stato per lo sfruttamento e la generazione di reddito per lo sviluppo delle comunità è necessario un enorme costo finanziario. Fino al 2003, alcune organizzazioni non…mehr

Produktbeschreibung
La legge forestale e faunistica del 20 gennaio 1994 ha fissato il ritmo della silvicoltura comunitaria (CF) in Camerun. Nelle regioni equatoriali e di pianura, la foresta comunitaria aveva come obiettivo l'acquisizione di parte della parte non permanente della foresta per lo sfruttamento, mentre negli altipiani occidentali lo scopo era principalmente la conservazione. Per ottenere parte del dominio non permanente dello Stato per lo sfruttamento e la generazione di reddito per lo sviluppo delle comunità è necessario un enorme costo finanziario. Fino al 2003, alcune organizzazioni non governative nazionali e internazionali hanno fornito assistenza per facilitare il processo. Il presente studio valuta quindi l'atteggiamento dei membri della comunità nell'appropriazione della foresta comunitaria nell'altopiano di Bamenda. I risultati ottenuti dallo studio indicano che c'è una grande appropriazione della foresta comunitaria nell'altopiano di Bamenda. Ciò è dovuto ai benefici individuali e collettivi, nonché a molti servizi ecosistemici derivati dalla foresta: approvvigionamento idrico (80,5%), Prunus (70,7%) e apicoltura (17,1%). Anche l'assistenza delle ONG locali e internazionali è fondamentale per influenzare la popolazione.
Autorenporträt
Nacida en 1972 en Akum, en el noroeste del Camerún, la autora asistió a la escuela primaria de Bamenda. Asistió a la Escuela Secundaria en Bamenda y luego se trasladó a la Escuela Secundaria en Bambili. En 1993 se matriculó en la Universidad de Dschang, donde estudió agronomía y se especializó en economía y sociología rural. También tiene una maestría en Desarrollo Rural