33,99 €
versandkostenfrei*
inkl. MwSt.
Versandfertig in 6-10 Tagen
17 °P sammeln
  • Broschiertes Buch

Molti hanno messo in dubbio il ruolo delle agenzie di rating (CRA) nella grande crisi finanziaria del 2007-2008. Economisti e osservatori finanziari hanno criticato le CRA per aver sottovalutato il rischio nei mercati dei mutui sub-prime che hanno contribuito a strutturare, come i CDS e i CDO basati sui mutui sub-prime. Le CRA sono ora sotto inchiesta per aver dato un rating da investimento, anche AAA, ai titoli sub-prime e ai veicoli di investimento, all'origine della bolla immobiliare che ha portato l'intero sistema finanziario nel 2008 ad un quasi collasso, se i governi e le banche centrali…mehr

Produktbeschreibung
Molti hanno messo in dubbio il ruolo delle agenzie di rating (CRA) nella grande crisi finanziaria del 2007-2008. Economisti e osservatori finanziari hanno criticato le CRA per aver sottovalutato il rischio nei mercati dei mutui sub-prime che hanno contribuito a strutturare, come i CDS e i CDO basati sui mutui sub-prime. Le CRA sono ora sotto inchiesta per aver dato un rating da investimento, anche AAA, ai titoli sub-prime e ai veicoli di investimento, all'origine della bolla immobiliare che ha portato l'intero sistema finanziario nel 2008 ad un quasi collasso, se i governi e le banche centrali non fossero intervenuti rapidamente per impedirne il crollo. Questo libro passa in rassegna l'industria del rating sovrano, analizza il suo impatto sui paesi in via di sviluppo e valuta alcune delle carenze delle CRA nel contesto della crisi finanziaria del 2007-2008 e della crisi asiatica del 1997-1998 e le preoccupazioni che sono state sollevate nelle agenzie di regolamentazione negli Stati Uniti e in Europa.
Autorenporträt
Marwan Elkhoury is medeoprichter van de "Growth and Development Bridge". Elkhoury heeft zich gespecialiseerd in monetair beleid en ontwikkelingseconomie. Elkhoury heeft een doctoraat in internationale economie en een doctoraat in wiskunde, alsook een MA-graad in rechten en diplomatie.