37,99 €
inkl. MwSt.
Versandfertig in 6-10 Tagen
19 °P sammeln
  • Broschiertes Buch

L'inquinamento da metalli pesanti rappresenta una grande minaccia potenziale per l'ambiente e ha effetti dannosi per le piante, gli animali e, in ultima analisi, per la salute umana, in quanto il loro rilascio nell'ambiente e nei corpi idrici provoca una serie di malattie legate al rischio di danni cutanei, problemi respiratori e diversi tipi di cancro. D'altra parte, la progettazione e la sintesi di nuove molecole iminiche con colorimetria o chemiosensore, che siano ecologiche, non dannose e altamente sensibili e selettive verso i metalli, sono attualmente oggetto di grande attenzione. I…mehr

Produktbeschreibung
L'inquinamento da metalli pesanti rappresenta una grande minaccia potenziale per l'ambiente e ha effetti dannosi per le piante, gli animali e, in ultima analisi, per la salute umana, in quanto il loro rilascio nell'ambiente e nei corpi idrici provoca una serie di malattie legate al rischio di danni cutanei, problemi respiratori e diversi tipi di cancro. D'altra parte, la progettazione e la sintesi di nuove molecole iminiche con colorimetria o chemiosensore, che siano ecologiche, non dannose e altamente sensibili e selettive verso i metalli, sono attualmente oggetto di grande attenzione. I ligandi iminici hanno avuto un ruolo determinante nello sviluppo della chimica di coordinazione e sono stati coinvolti come punto chiave nello sviluppo della biochimica inorganica e dei materiali ottici. Trovano applicazione come agenti biocidi, chemiosensori, materiali fluorescenti, coloranti e inibitori della corrosione.
Autorenporträt
Ahmed Mohammed Abu-Dief, professore assistente di Chimica inorganica e fisica presso il Dipartimento di Chimica della Facoltà di Scienze dell'Università di Sohag. Ha pubblicato più di 70 articoli, 7 libri e partecipato a più di 80 workshop e conferenze internazionali con h-index 22. Inoltre, lavora come revisore in 110 riviste internazionali. Inoltre, lavora come revisore in 110 riviste internazionali.