19,99 €
Versandkostenfrei*
inkl. MwSt.
Versandfertig in 2-4 Wochen
10 °P sammeln
  • Broschiertes Buch

Il presente libro si concentra sullo studio del "Negro del Narciso" di Conrad, che è ricco di contenuti, temi ed elementi orientali, culturali e razziali. Le questioni critiche della O, della razza e dell'identità sono le giustificazioni di Edward Said, Frantz Fanon e Homi Bhabha che si sono manifestate come discorso orientale e il concetto della O, il razzismo e il declino dell'identità. In effetti, le loro idee hanno aperto nuovi capitoli negli studi culturali e letterari occidentali.Il libro ruota anche intorno a un'indagine sul "Negro del Narciso" di Joseph Conrad, e sul suo orientalismo,…mehr

Produktbeschreibung
Il presente libro si concentra sullo studio del "Negro del Narciso" di Conrad, che è ricco di contenuti, temi ed elementi orientali, culturali e razziali. Le questioni critiche della O, della razza e dell'identità sono le giustificazioni di Edward Said, Frantz Fanon e Homi Bhabha che si sono manifestate come discorso orientale e il concetto della O, il razzismo e il declino dell'identità. In effetti, le loro idee hanno aperto nuovi capitoli negli studi culturali e letterari occidentali.Il libro ruota anche intorno a un'indagine sul "Negro del Narciso" di Joseph Conrad, e sul suo orientalismo, razzismo e problema di identità. O è un'altra idea nella ricerca che è associata alla totalità della tradizione coloniale da un lato, e all'orientalismo di Conrad dall'altro. La ricerca spiega anche altri temi rilevanti come il colonialismo, le teorie postcoloniali, la discriminazione razziale e il declino dell'identità culturale.
Autorenporträt
Hojat Goodarzi es Doctor en Filosofía del Arte por la Universidad Islámica Azad, Rama de Ciencia e Investigación, Teherán, Irán y estudiante de doctorado en Lengua y Literatura Inglesa en la Universidad de Isfahan, Irán. Mehdi Amiri es un estudiante de doctorado en lengua y literatura inglesas en la Universidad Islámica Azad, sucursal central de Teherán, Irán.