23,99 €
inkl. MwSt.

Versandfertig in über 4 Wochen
  • Broschiertes Buch

Le strutture meccaniche sono solitamente realizzate utilizzando vari tipi di materiali metallici come componenti strutturali. Gli acciai strutturali indicano un limite di fatica distinto nella proprietà S-N, in cui la curva S-N diventa orizzontale e non si verifica alcuna frattura per fatica a livelli di sollecitazione inferiori a questo livello critico. Pertanto, i componenti meccanici sono stati progettati per funzionare bene a livelli di sollecitazione inferiori al limite di fatica misurato a 107 cicli. Tuttavia, nell'ultimo decennio, sono stati segnalati numerosi cedimenti inattesi anche…mehr

Produktbeschreibung
Le strutture meccaniche sono solitamente realizzate utilizzando vari tipi di materiali metallici come componenti strutturali. Gli acciai strutturali indicano un limite di fatica distinto nella proprietà S-N, in cui la curva S-N diventa orizzontale e non si verifica alcuna frattura per fatica a livelli di sollecitazione inferiori a questo livello critico. Pertanto, i componenti meccanici sono stati progettati per funzionare bene a livelli di sollecitazione inferiori al limite di fatica misurato a 107 cicli. Tuttavia, nell'ultimo decennio, sono stati segnalati numerosi cedimenti inattesi anche per i componenti strutturali realizzati in metalli ferrosi, che si presumeva avessero un limite di fatica distinto. Negli ultimi anni, le considerazioni economiche e ambientali hanno aumentato la necessità di estendere in modo sicuro la vita utile delle strutture meccaniche, come i sistemi di conversione dell'energia e di trasporto, oltre la loro durata di progetto. Da questa tendenza, il comportamento a fatica dei materiali strutturali nel regime di cicli molto elevati di 105-107 cicli è diventato un importante argomento di ricerca in tutto il mondo. In questo studio viene confrontata la vita a fatica di SS-316 e SS-304. I campioni sono stati sottoposti a diversi carichi ciclici.
Autorenporträt
Aninda Avi ist der Sohn von Bibekananda Talukder und Ava Rani Tarafder. Er hat seinen Bachelor-Abschluss in Maschinenbau an der RUET gemacht. Zurzeit ist er als Wartungsingenieur bei der renommierten Pran-RFL-Gruppe tätig. Er ist in Sylhet, Bangladesch, geboren und aufgewachsen.